Quando sarò bambino (film)

Quando sarò bambino (2017) è un film a episodi diretto da Edoardo Palma, interpretato da Lello Arena, Sergio Rubini, Giorgia Boni, Valerio Di Benedetto, Emanuele Propizio.

Info

• Tipologia: film di lungometraggio
• Genere: commedia
• Titolo originaleQuando sarò bambino
• Lingua originale: italiano
• Paese di produzione: Italia
• Anno: 2017
• Durata: 76 minuti
• Colore: colore
• Audio: sonoro
• Produzione: Primus Motion Pictures
• Luoghi delle riprese: Frosinone, Italia; Villa Latina, Italia (casa di Luca e Marco)
• Periodo delle riprese: giugno 2015
• Distribuzione: indipendenti regionali
• Altri titoliAneddoti KidsOnce I Will Be Child

Cast

• Regia: Edoardo Palma
• SoggettoAdamo D’Agostino
• Sceneggiatura: Adamo D’Agostino
• Fotografia: Gianni Chiarini
• Musica: Fabio Raponi
• Scenografia: Agata Cannizzaro
• Costumi: Agata Cannizzaro
• Montaggio: Jacopo Reale
• Suono: Gianpaolo Catanzaro
• Effetti speciali: Emiliano Leone
• Produttore: Romeo Ricci

Interpreti e personaggi principali

• Lello Arena:
• Sergio Rubini:
• Valerio Di Benedetto:
• Giorgia Boni:
• Emanuele Propizio:
Emanuele Macone:
• Antonio Petrocelli:
• Gisella Burinato:
• Viviana Colais:
• Eva Ardovini:

Trama

• Marco e Luca (1978) sono due fratellini pronti a compiere una missione in stile 007. Con l’arguzia e la tenacia di due giovanissimi agenti segreti, riescono a sabotare la maleodorante minestra di verdura, sotto il naso dei genitori. Gli effetti, però, non sono quelli sperati.

• Danilo (1958) sta per disputare la finale di calcio juniores del campionato. È rassegnato perché sa che dovrà scontrarsi con Bruno, temibile dentro e fuori dal campo. L’incontro con un misterioso inserviente regalerà una nuova prospettiva al nostro protagonista.

• Elena e Gianni (1984) tornano a casa con una nota scolastica: i loro compiti sono stati rubati da un alieno! Secondo i loro genitori, la colpa è dei troppi dei film di fantascienza visti. Inutile cercare di difendersi, le bugie non sono tollerate. Tuttavia la sincerità ha sempre molte sfumature…

• La piccola Federica (1960) non ha problemi a scoprire la verità. A suo dire, a casa, è successa una cosa gravissima e, da brava appassionata di gialli, ha radunato tutta la famiglia in salotto per scoprire il colpevole. Gli indiziati sono il padre, la madre, il fratello e il cane di famiglia.

• Anche per Tania (2007) non è semplice confessare alla sua migliore amica, Maria, di non aver invitato un ragazzo al suo compleanno perché gelosa di lei. Questa, apparentemente delusa, decide a sua volta di confessarle un’altra grande verità. L’arrivo dei genitori scombina i loro piani.

• Claudio (2016), appassionato di cinema, dedica tutte le sue energie alla realizzazione di un film. I rapporti con la madre e con gli amici diventano sempre più conflittuali. Quando tutto sembra perso, Claudio conosce un anziano antiquario che gli farà cambiare il modo di concepire la vita.

Barra laterale