Le notti di Salem (serie televisiva, 1979)

Le notti di Salem è una serie televisiva del 1979, di produzione statunitense, ideata da Paul Monash e diretta da Tobe Hooper. La serie, tratta dall’omonimo romanzo di Stephen King, si compone di 2 episodi ed è interpretata da David Soul, James Mason, Lance Kerwin, Bonnie Bedelia, Lew Ayres.

Info

• Titolo originale: Salem’s Lot
• Lingua originale: inglese
• Paesi di produzione: Stati Uniti d’America
• Anno: 1979
• Stagioni: 1
• Episodi: 2
• Durata episodio: 75 minuti
• Genere: orrore
• Produzione: Warner Bros. Television
Luoghi delle riprese: Warner Brothers Burbank Studios (USA), Eureka (USA), Ferndale (USA)
• Prima visione italiana: 1980 (versione cinematografica)

Cast

• Regia: Tobe Hooper
• Soggetto: Stephen King
• Sceneggiatura: Paul Monash
• Fotografia: Jules Brenner
• Musica: Harry Sukman
• Scenografia: Mort Rabinowitz
• Costumi: Barry Kellogg
• Montaggio: Tom Pryor, Carroll Sax
• Suono: Richard Raguse
• Effetti speciali: Frank Torro
• Produttori: Richard Kobritz, Anna Cottle

Interpreti e personaggi principali

(da completare)

Trama

Ben Mears è uno scrittore di successo nato e cresciuto nella cittadina di Jerusalem’s Lot, nel Maine. L’uomo torna in città dopo anni, con l’intenzione di scrivere un libro sulla Casa Marsten, una magione abbandonata che gli causò molti incubi dopo una brutta avventura vissuta quand’era ragazzo. Una volta tornato incontra l’insegnante locale Matt Burke e stringe una relazione con la giovane e affascinante Susan Norton. Scoprirà poi che casa Marsten è stata recentemente acquistata da Mr. Straker e Mr. Barlow, una coppia di uomini d’affari da poco in città. L’arrivo di questi due misteriosi personaggi coincide con una serie di spiacevoli avvenimenti di sangue e morte… Questo perchè Barlow in realtà è un antico e potente vampiro che vuole conquistare la città trasformandone gli abitanti in non-morti. Ben, Matt, Susan e pochi altri residenti del Lot tentano di fermarlo…

Barra laterale