La crociata dei bambini (romanzo, 2014)

La crociata dei bambini (2014) è un romanzo di fantascienza scritto da Tullio Avoledo. È il seguito di Le radici del cielo (2011), contributo italiano al progetto letterario internazionale Metro 2033 Universe dello scrittore russo Dmitry Glukhovsky.

Info

• Tipologia: romanzo
• Genere: fantascienza
• Titolo originaleLa crociata dei bambini
• Lingua originale: italiano
• Autore: Tullio Avoledo
• Prima edizione: 2014
• Editore: Multiplayer

Trama

Tra Iliade metropolitana e Odissea distopica, è un viaggio che dalle gallerie della metro non tarda a scivolare negli abissi della mente. John Daniels, il sacerdote protagonista de Le radici del cielo, dovrà cercare, fra le comunità che popolano la metropolitana milanese, nuovi alleati per la sua crociata contro il Male: dai Bambini Sperduti di Bonola ai sorprendenti Chinos, ai primitivi Alberti, fino all’alleanza più strana e difficile da ottenere, quella con le Creature delle Tenebre che presidiano il Duomo, trasformato in qualcosa che sfida la ragione umana. Il viaggio di padre Daniels e dei combattenti, reclutati lungo la strada, non finisce nei tunnel sotterranei ma punta al cuore del Male, alla Stazione Centrale trasformata in sinistra fortezza, dove i Figli dell’Ira hanno il loro quartier generale e avverrà la drammatica resa dei conti finale.

Personaggi principali

(in preparazione)

Elementi di interesse

(in preparazione)

Curiosità

Il romanzo fa parte dell’universo narrativo di Metro 2033, romanzo di Dmitry Glukhovsky ambientato nella città di Mosca dopo l’olocausto nucleare, con l’umanità rintanata nelle gallerie della metropolitana. Dal romanzo sono nati altri romanzi, scritti in altre lingue, ambientati in altri paesi del mondo.

Fonti e riferimenti bibliografici

• Avoledo, Tullio. La crociata dei bambini. Terni, Multiplayer, 2014

Barra laterale