Monumenti

Fontana della Pastorella (Gorga)

La fontana è situata nella piazza Vittorio Emanuele II, il monumento è stato realizzato nel 1889 dallo scultore Ernesto Biondi. Info • Tipologia: fontana • Comune: Gorga • Localizzazione: Piazza Vittorio Emanuele II • Inizio costruzione: 1889 • Progettista: Ernesto Biondi • Utilizzo originario: residenziale, militare • Stile: Caratteristiche Il soggetto è una pastorella, che è vestita con abiti… Continua a leggere »

Palazzo Prepositurale (Palagio San Marco, Atina)

Palazzo Prepositurale (Palagio San Marco) è un edificio ubicato ad Atina, in provincia di Frosinone. Edificato nel XVI secolo su disposizione del cardinale Tolomeo Gallio, conte di Alvito, si caratterizza per la forma allungata, leggermente curvilinea, dominata dall’austero porticato coperto da volte a crociera. Il palazzo viene costruito per fornire un comodo alloggio e un pranzo a quanti, sia forestieri… Continua a leggere »

Edificio Scolastico (San Donato Val di Comino)

L’Edificio Scolastico è una scuola ubicata a San Donato Val di Comino, in provincia di Frosinone. Il progetto originale, redatto dagli ingegneri Donato Tempesta e Giuseppe Romita, è in stile razionalista e prevede più di dieci aule, sale per i docenti, gabinetto medico, alloggi per custodi, riscaldamento a termosifone, teatro, terrazza per elioterapia, palestra. Il 31 agosto 1934,… Continua a leggere »

Palazzo Cantelmo (Atina)

Palazzo Cantelmo è un castello ubicato ad Atina, in provincia di Frosinone. L’edificio viene costruito nel 1349 dalla famiglia Cantelmo, sul sito dove sorgeva l’Atina romana. Info • Tipologia: castello • Comune: Atina • Localizzazione: Piazza Saturno • Inizio costruzione: 1349 • Progettista: sconosciuto • Utilizzo originario: residenziale, militare • Stile: gotico Storia Nel 1349 il duca Cantelmo dà… Continua a leggere »

Santuario di San Donato (San Donato Val di Comino)

Il Santuario di San Donato è ubicato a San Donato Val di Comino, in provincia di Frosinone. L’edificio è uno dei più antichi luoghi di culto della Val di Comino: le prime notizie sono documentate nel De Sancto Donato (778), l’atto in cui il duca Ildebrando di Spoleto cede la chiesa e le annesse proprietà al… Continua a leggere »

Barra laterale